COUS COUS?

Siete proprio sicuri? Attenzione! L’abito spesso, non fa il monaco….immaginecopertina_postTinny

Ho trovato l’ispirazione di questa ricetta in internet e mi son detta: adesso mi diverto davvero! Solo dopo aver visto gli ingredienti vi accorgerete anche voi che l’apparenza inganna e anche tanto!!

INGREDIENTI per 4 persone – tempo di preparazione 1 ora e ½ circa

1 piccolo cavolo bianco

24 pomodorini ciliegia

1 barattolo di ceci pronti

200 gr di zucchine

200 gr di carote

Polpettine di carne

1 cucchiaio di curcuma in polvere

Olio, sale pepe q.b.

Per le polpettine di carne

150 gr di polpa di maiale (potete usare pollo, manzo, carni miste)

1 fettina di mollica di pane raffermo bagnata nel latte

½ cucchiaio di prezzemolo tritato

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 uovo sbattuto

Pane grattugiato q.b.

Sale, pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Tagliare a cubettini possibilmente uguali (questo taglio si chiama mirepoix) la carota e la zucchina e farle saltare in padella con un po’ di olio. Mettere in ordine la carota e dopo qualche minuto la zucchina. Attenzione! Devono rimanere croccanti.

Procedere poi con i pomodorini. Lavarli e tagliarli a metà. Sistemarli con la parte tagliata nella padella con un po’ di olio, sale e pepe. Cuocere a fiamma abbastanza alta coperti per circa 5 minuti.

Passiamo poi alla preparazione delle polpettine-ine-ine . Si, perché devono essere veramente piccole.

Tagliare a coltello o con il macinatutto la carne. Aggiungere la mollica lasciata precedentemente ammollare in un pochino di latte e strizzata. A seguire, il prezzemolo tritato, il formaggio, l’uovo sbattuto, sale (poco) e il pepe.

Formare delle palline piccolissime che passerete sul pan grattato e poi in padella a cuocere in un po’ di olio.

A questo punto non ci rimane preparare il nostro cous cous. Prendere i fiori del cavolo, lavarli accuratamente, asciugarli e passarli nel mixer fino a che non sembreranno delle dimensioni dei granelli del cous cous.

Far saltare il cavolo così triturato in una padella con poco olio. Mi raccomando, cottura molto veloce, 2 minuti, perché il cavolo deve rimanere sgranato e non si deve sfare.

Aggiungere la curcuma che conferirà, oltre che al sapore, anche il colore tipico del cous cous.

Assemblare tutti gli ingredienti in una ciotola aggiungendo anche i ceci scolati.

Predisporre il cous cous nei singoli piatti aiutandovi con un coppapasta o nel modo in cui gradite di più.

SUGGERIMENTI

E’ un piatto che si può preparare in largo anticipo e mangiato sia fresco che a temperatura ambiente.

Utilizzate gli ingredienti che vi piacciono di più: può diventare un piatto completamente vegetariano eliminando le polpettine di carne o sostituendole con delle polpette vegetali realizzate , per esempio,  con ricotta e verdure, con melanzane, con zucchine,….

Anche per la scelta delle verdure, potete tranquillamente sbizzarrirvi: via ai pisellini che sono buoni e fanno colore, melanzane, peperoni,….insomma fate spazio alla vostra fantasia e anche a quello che vi suggerisce il vostro frigorifero   ed ecco ce creerete anche voi una sinfonia di colori e sapori!

Buon Appetito da Mony!

Related Post

COUS COUS AL VERDE No, non è squattrinato, tranquilli ! E’ solo verde per la presenza degli spinaci. Ottimo e gustoso primo da servire rigorosamente freddo e quind...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *